Made Expo 2012. L'innovazione sostenibile fulcro della manifestazione

21 gennaio 2013
Made Expo 2012. L'innovazione sostenibile fulcro della manifestazione

Con 231.729 presenze di cui 31.235 estere, l’edizione del 2012 del Made Expo ha confermato il suo ruolo di polo di riferimento per il settore delle costruzioni e della progettazione, stante la lieve inflessione di presenze rispetto all’edizione precedente (-8%), considerabile trascurabile rispetto al generale scenario economico internazionale ancora in difficoltà.

Temi conduttori della fiera sono stati l’edilizia e la messa in sicurezza del territorio, l’ecosostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente, il risparmio energetico, le tecnologie innovative e i materiali performanti.

Temi questi sui quali Lechner investe da anni e confermano l’impegno della società, che quest’anno si è presentata al Made con importanti novità, come hanno potuto “toccare con mano” i molti visitatori dei suoi stand. Alla manifestazione milanese, Lechner si è infatti presentata non con uno, ma bensì con due stand: quello istituzionale conosciuto ed apprezzato negli anni per la sua “essenzialità funzionale”, ed il secondo all’interno della manifestazione AAA+A (Architettura Alimentazione Ambiente e Atletica) a rimarcare che l’impegno di un’impresa moderna non può essere legato unicamente al suo stretto ambito produttivo tradizionale, ma deve sapere “guardare oltre”, anche con investimenti nel campo della sostenibilità. Su questi argomenti Lechner ha dimostrato una particolare convergenza.

Da un parte la rinnovata ed ulteriormente consolidata gamma di prodotti chimici - preparatori di sottofondi, adesivi per pavimentazioni resilienti e parquet, vernici e finiture per parquet - dalle alte prestazioni ma dal basso impatto ambientale, certificata da autorevoli organismi internazionali.

Made Expo 2012 è stata però la cornice in cui presentare in anteprima nazionale ed internazionale Drenatech®, innovativa pavimentazione per esterni dalle molteplici proprietà: 100% permeabile e drenante, resistente, durevole, versatile, di facile utilizzo, in armonia con il territorio e l’ambiente.

Caratteristiche che hanno potuto toccare con mano gli oltre 1000 visitatori dello stand Lechner - Drenatech®, che si aggiungono ad altrettanti operatori del settore (progettisti, imprese, studenti, …) che nei giorni successivi hanno visitato il sito internet istituzionale - www.drenatech.com - lasciando i propri commenti sul nuovo prodotto.

Un’affluenza di pubblico e di interesse andata ben oltre le più rosee aspettative, giusto riconoscimento che l’impegno per l’innovazione, meglio se legata alla sostenibilità ambientale del prodotto, porta nel tempo i risultati auspicati.

 

Permeabile e drenante

Drenatech® è l’innovativo sistema di pavimentazione per esterni 100% permeabile e drenante. Grazie alla sua particolare composizione Drenatech® permette all’acqua di confluire naturalmente nel terreno e previene suoi eccessivi ristagni sulla pavimentazione che rendono pericoloso il transito (in abbinamento a Drenatech® SP , è possibile realizzare pavimentazioni drenanti in verticale). Abbinato ad un sottofondo impermeabile (cemento, bitume, piastrelle), Drenatech® garantisce un immediato effetto di drenabilità (orizzontale), permettendo alle acque meteoriche di essere convogliate verso opportuni punti di raccolta e trattamento prima del loro eventuale scarico nel terreno, come richiesto dalla normativa per il trattamento delle acque meteoriche provenienti da superfici scolanti ad uso produttivo-commerciale.

 

Resistente e durevole

La natura del suo componente principale, la pietra, rende Drenatech® una pavimentazione altamente resistente anche ai “pesi massimi”, senza subire alterazioni con il passare del tempo. I test condotti hanno dimostrato come Drenatech® abbia un grado di resistenza analogo alle pavimentazioni bituminose o in pietra di qualità, con maggiori performance all’attacco da acidi e basi, olii ed idrocarburi, soluzioni e nebbie saline. Drenatech® è resistente alle basse temperature (gelo-disgelo), oltre a non accumulare eccessivo calore alle alte temperature grazie all’alta porosità del prodotto che favorisce lo scambio termico continuo. Drenatech® è antiscivolo anche su superficie bagnata, sia per l’utilizzo pedonale, che per quello carrabile.

 

Versatile e di facile utilizzo

Drenatech® può essere realizzato con l’impiego di tipologie diversificate di materiali inerti, differenti per dimensione, forma (ciottolo - granulato) e gamma cromatica. La posa del Drenatech® avviene “a freddo”, con maggiori garanzie in termini di sicurezza per l’applicatore, offrendo a chiunque la possibilità di dare vita facilmente e velocemente a rappresentazioni grafiche anche complesse, conferendo all’opera finale un’immagine ricercata ed elegante. La tecnologia Drenatech® trova impiego nelle realizzazioni di pavimentazioni pedonali, ciclabili e nei contesti ad elevato traffico veicolare (strade, parcheggi, …).

 

 

Valorizza l'ambiente

Drenatech® nasce dal mix di tre elementi, che una volta combinati tra loro, nella giusta proporzione, generano una pavimentazione “inerte”, con rilascio nullo di sostanze nocive per l’ambiente. Il prodotto è compatibile per l’impiego in contesti ambientali protetti e di pregio naturalistico (aree verdi, strade bianche, zone SIC – ZPS – ZSC – ZTL). Drenatech® è il partner ideale in tutti quei contesti con limitazioni all’uso di materiali non eco-compatibili, quali quelli a base bituminosa o cementizia. Grazie alle sue innumerevoli combinazioni cromatiche naturali, Drenatech® si lega perfettamente al paesaggio valorizzandone ulteriormente l’aspetto, senza sacrificarne la fruibilità.

 

Il presente redazionale viene pubblicato su gentile concessione della rivista di settore Rifiniture D’Interni da cui è stato tratto ( www.italianhomenews.it )

Tags: Rassegna stampa

Galleria immagini

  • rifiniture copertina.jpg
  • rifiniture pag 25.jpg
  • rifiniture pag. 26.jpg
  • rifiniture pag 27.jpg